Progetto grafomotorio

In questi giorni si è concluso,il progetto ludico motorio,promosso dall’USR CALABRIA”Piccoli Eroi a scuola”per l’A.S.2021/2022 che fa riferimento a prerequisiti psicomotori che precocemente sono individuati e potenziati con una serie di attività motorie, ma non solo .Le finalità di tale progetto sono il potenziamento di attività motorie connesse ai prerequisiti per l’apprendimento scolastico.Il progetto è stato concepito per realizzare attività pratiche altamente motivanti perché caratterizzate dalla ludicità con cui facilitare nel bambino lo sviluppo corporeo e la consapevolezza del gesto grafico. I bambini si sono cimentati in attività motorie e percorsi strutturati. Le attività progettuali di ordine ludico motorio, psicomotorio e grafo motorio hanno coinvolto ed entusiasmato i bambini secondo una logica di sviluppo progressivo finalizzata al potenziamento dei processi su cui fondano le diverse abilità di base concretizzandosi in abilità percettive, motorie, abilità cognitive e abilità linguistiche.Lo sfondo integratore sono state le avventure sulla terra dei quattro attrezzi protagonisti: la palla Mariposa Palladispettosa , il cerchio Tondo Giramondo, il birillo Totò Sempreinpiedistò e il nastro Silvestro Nastromaldestro, la maestra Righella Lafunicella, il Maestro Quadrotto e Bam Booh, un piccolo terrestre prigioniero dei propri scarabocchi e che attraverso piccoli episodi di un fumetto hanno introdotto le attività pratiche dell’intero percorso formativo.Come documento finale i bambini hanno realizzato un book personale ,in linea con il progetto d’Istituto:”Liberi di volare tra le righe”contenente tutte le rappresentazioni grafiche pittoriche e creative per verificarne i livelli di padronanza degli apprendimenti con lo scopo di acquisire le abilità grafiche e prassiche che precedono l’apprendimento della scrittura consentendo di strutturare e automatizzare il gesto grafico e una corretta prensione dello strumento grafico:la penna.

I 63 alunni della scuola dell’infanzia dei 4 plessi:DE Amicis,M.Montessori,Piscopio e San Gregorio d’Ippona, grazie all’opportunità dateci dal nostro DS Alberto Capria,che ha sempre creduto nella validità educativa e formativa dell’attività motoria e alla docente referente Elisa Rachieli che ha organizzato e strutturato le varie attività,hanno conosciuto nuovi personaggi e vissuto nuove avventure raggiungendo tutti gli obiettivi preposti.

Ecco a voi,nei seguenti video, una sintesi del progetto che ha promosso il movimento come strategia educativa quotidiana di insegnamento/apprendimento per lo sviluppo delle abilità di base,nei bambini dai 3 ai 5 anni.

Il lavoro è stato svolto dalla referente progettuale Elisa Rachieli e dalle docenti di sezione (con un incontro settimanale online in modalità sincrona): Katia Rossi,Pino Corallini,Irene Sansotta, Stefania Lucà, Caterina Franze’,Serafina Borello, Katia Angotti, Francesca Gradia,Liberata Mirabello, Rosanna Figliuzzi, Carmelina Cacciatore,Giulietta Mammolito,Ornella Marramao, Marta Cavallari, Teresa La Gamba, Concettina Caputo, D’urzo Caterina e i loro rispettivi alunni.

Per documentare l’intero percorso formativo è stato creato un padlet contenente foto,video e giochi interattivi

Tutti i diritti riservati © 2019 – Istituto Comprensivo “3° Circolo – Deamicis” – All rights reserved Site powered by Picieffe S.r.l.

CooKie & Policy | Note Legali | Accessibilità

Skip to content